terapia sessuale sistemicaNel corso degli anni mi è capitato in diverse occasioni di avere pazienti che motivavano il loro arrivo in psicoterapia presentando problemi collegati al sesso. Quasi sempre queste persone tendevano in un primo momento a circoscrivere la questione alla dimensione sessuale, non prendendo in considerazione la dimensione della relazione con il partner e tanto meno il significato relazionale di tale aspetto.

E’ molto interessante nel corso della terapia esplorare questi aspetti e vedere come essi si intrecciano profondamente con la problematica di carattere fisico che si accompagna al sintomo, portando lo stesso paziente a vedere la dimensione relazionale sottesa al problema, la quale è sia causa che conseguenza essendo inserita all’interno di un processo circolare che, una volta innescato, si autoalimenta. Nel libro di Ulrich Clement Terapia Sessuale Sistemica viene ripreso il concetto che il sesso all’interno della dimensione di coppia spesso rappresenta un rituale ripetuto ed  ha la funzione di confermare la relazione. Nel percorso di presa in carico di pazienti che presentano problemi di carattere sessuale è molto importante approfondire gli aspetti relazionali ad essi collegati e connettere quanto emerso con la storia della persona, soffermandosi sulle conseguenze relazionali del sintomo e promuovendo il cambiamento.

 

Annunci

Informazioni su robertamilzoni

psicologa psicoterapeuta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...